Buddhachannel

Textes fondamentaux

Dernier ajout : 23 novembre 2016.

Prajñāpāramitā Ratnaguṇasaṃcayagātha - Sutra della Perfezione della Saggezza - Introduzione

I Sutra della Perfezione della Saggezza o "Prajnaparamita" sono un gruppo di Sutra Mahayana fondamentali, dei quali si conoscono molte versioni sia in sanscrito sia in cinese, nonché in tibetano. Sono in forma di dialoghi e i principali interlocutori sono tre dei discepoli più conosciuti di Buddha: Subhuti, Shariputra e Ananda.

Tutte le versioni di questo articolo:

Prajñāpāramitā Ratnaguṇasaṃcayagātha - Sutra della Perfezione della Saggezza - Capitolo 31-32

CAPITOLO 31 LA PERFEZIONE DELLA MORALITA’ P35-6 Per mezzo della moralità coloro che ambiscono (...)

Tutte le versioni di questo articolo:

Prajñāpāramitā Ratnaguṇasaṃcayagātha - Sutra della Perfezione della Saggezza - Capitolo 27-30

CAPITOLO 27 P30-3 Ai saggi, che praticano così, molte congregazioni di dei, 417-2 avendo piegato (...)

Tutte le versioni di questo articolo:

Prajñāpāramitā Ratnaguṇasaṃcayagātha - Sutra della Perfezione della Saggezza - Capitolo 21-26

CAPITOLO 22 I BUONI AMICI E LE PERFEZIONI P25-7 Quindi il saggio che ha eliminato l’orgoglio, (...)

Tutte le versioni di questo articolo:

Dhammapada V : L’inconsapevole

Lunga è la notte per l’insonne,
lungo è il cammino per il viaggiatore stanco,
lungo il vagare attraverso molte vite
per l’inconsapevole
che non ha ancora trovato
la via del dharma.

Tutte le versioni di questo articolo:

Dhammapada XVII. Kodha-vagga : L’ira

Abbandona l’ira, abbandona l’orgoglio,
liberati da ogni attaccamento.
Chi non si appropria di nulla,
chi non è legato ai nomi e alle forme
va al di là della sofferenza.

Tutte le versioni di questo articolo:

LaoTse - Tao Te King (XLI-L)

Tra fama e persona che è più caro?
Tra persona e beni che è più importante?
Tra acquistare e perdere che è più penoso?
Per questo
chi ardentemente brama certo assai sperpera,
chi molto accumula certo assai perde.

Tutte le versioni di questo articolo:

Maha Prajna Paramita Sutra

Il Bodhisattwa Avalokiteswara, praticando la Prajna Paramita,
realizzò che i cinque elementi sono vuoto, sanando tutte le sofferenze.
Oh Sariputra!

Tutte le versioni di questo articolo:

Shantideva - Bodhisattvacharyavatara X : La Alberino-Dedica

Maggio quelli afflitti con freddo, calore del ritrovamento. Maggio che quelli hanno oppresso dal calore be è raffreddato dagli oceani dell’acqua che balzano dalle grandi nubi dei Bodhisattvas.

Tutte le versioni di questo articolo:

Shantideva - Bodhisattvacharyavatara IX : Perfezione di saggezza (Versi 111-167)

Da dove viene la felicità o soffrire? Che cosa è piacevole e che cosa è sgradevole? Quando esaminatore in relativa propria natura, che cosa sta avendo bisogno e per che cosa sta avendo bisogno?

Tutte le versioni di questo articolo:

0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60