Buddhachannel

Editoriale

Le Sei Concordie - Thich Nhat Hanh

Le 21 marzo 2016, di Buddhachannel Italia

le Sei Concordie Dopo avere visto come i monaci Anuruddha, Kimbila e Nandiya convivevano in armonia, il Buddha pronunciò le Sei Concordie, i principi per essere felici insieme agli altri: "Bhikkhu, la natura di una comunità è l’armonia, che si ottiene seguendo questi principi: condividere uno spazio comune, sia una casa o una foresta; condividere i doveri essenziali della giornata; osservare i precetti insieme; pronunciare parole che creino armonia, astenendosi da quelle (...) segue

Umorismo

Zem — Fastoche

plus d articles



Records della settimana

La storia d’Avishahya l’invincibile

Fu per il buon Karma di un ricco mercante che il Bodhisattva nacque, molto (...)


La storia del sacrificio

Si racconta che, molto tempo fa, il Bodhisattva nacque in una grande (...)


La storia della tigre affamata

Molti anni fa il Bodhisattva nacque nella famiglia di un ricco e potente (...)


Foto del giorno

par Buddhachannel Fr.


Evénement

Festival Dell’Oriente

Esplorare l’Universo d’Oriente Esplorare l’Universo d’Oriente Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. Il 31 Ottobre e l’1 e 2 Novembre al complesso fieristico Carrarafiere, torna la magia dell’Oriente. Dopo l’ennesimo straordinario successo della sesta e settima edizione, tenutesi rispettivamente a Milano e, per la prima volta, a Roma, Il Festival torna a Carrara, nella sua sede d’origine, per la ottava edizione. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, (...) segue


Annuario

Santacittarama Monastero Buddhista

SANTACITTARAMA, "Il giardino del cuore sereno", è un piccolo monastero, il primo in Italia della tradizione Theravada, "La Via degli Anziani". E’ stato fondato nel 1990 per venire incontro all’interesse e al desiderio manifestati sia dai Buddhisti italiani che dagli immigrati della comunità asiatica (in particolare Thailandese, Cingalese, e Birmana). L’associazione Santacittarama, riconosciuta nel 1995 come Ente Religioso, è un membro dell’Unione Buddhista Italiana. Il monastero è situato a circa (...) segue

Ultimo autore

Buddhachannel Italia

Buddhachannel é una web TV al servizio del Dharma, Sangha e di tutti i (...) segue


Articoli e Conferenze

Il sentiero della pace - del venerabile Ajahn Chah

Il sentiero della pace del venerabile Ajahn Chah Brani estratti da un discorso del Venerabile Ajahn Chah indirizzato ai monaci e ai novizi. POSSIAMO DIRE CHE IL RETTO SENTIERO DELLA PACE, il sentiero che il Buddha ha scoperto e ci ha indicato, che conduce alla pace della mente, alla purezza e alla realizzazione delle qualità di un samana, è formato da sila (freno morale), samadhi (concentrazione) e pañña (saggezza). E’ una strada valida per tutti. Infatti i discepoli del Buddha che divennero illuminati, all’inizio erano delle persone ordinarie, come tutti noi. Anche il Buddha all’inizio era uno come noi. Praticarono e dall’opacità fecero emergere la luce, dalla rozzezza la bellezza e dalle (...) segue


Testi fondamentali

Prajñāpāramitā Ratnaguṇasaṃcayagātha - Sutra della Perfezione della Saggezza - Capitolo 4-7

CAPITOLO 4 IL VALORE RELATIVO DELLE RELIQUIE E LA PERFEZIONE DELLA SAGGEZZA Ad una domanda del Jina (il Vittorioso), Sakra rispose: “Se io potessi averi Campi di Buddha come le sabbie del fiume Gange, tutti completamente pieni delle reliquie dei Jina: Ciò nonostante io dovrei ancora acquisire questa saggezza, la più alta delle perfezioni. Per quale ragione? Non è che io manchi di rispetto per le reliquie, ma esse sono venerate perché dotate di saggezza. Così come ogni uomo che è supportato dal re ottiene venerazione, così anche le reliquie di Buddha (ottengono venerazione), perché sono supportate dalla perfezione della saggezza. SIMILE ALLA GEMMA DEI DESIDERI Una preziosa gemma, in possesso (...) segue


Buddhismo

Le scuole buddhiste

IL BUDDISMO Il termine "Buddhismo" comprende diverse forme di pratica religiosa, tuttavia la fonte di ispirazione rimane la stessa "Siddarta Gotama", che visse e insegnò in India circa 2500 anni fa e che storicamente assume il nome di Buddha il risvegliato, un essere che conseguì una profonda saggezza. Il Buddha non lasciò nulla di scritto tuttavia trasmise il suo prezioso insegnamento "Il Dhamma" tramite i fedeli dell’ordine religioso che egli stesso fondò. "Il Sangha" L’ordine Buddista sopravvive nei secoli conservando tutta la saggezza e gli insegnamenti del Buddha sia nello stile di vita che nell’insegmanto verbale. Ancor oggi questi tre elementi il Buddha, il Dhamma e il Sangha sono (...) segue

Ultimo articolo

La Nobile e Sacra Luce Dorata (2/5) - Capitolo I - Prologo

La Nobile e Sacra Luce Dorata Discorso del Grande Veicolo CAPITOLO Primo Prologo Mi prostro a tutti i buddha del passato, del presente e a quelli che non sono ancora apparsi, ai bodhisattva, ai pratyekabuddha e agli arya sravaka. Così una volta udii. Il Buddha si trovava sul Picco dell’Avvoltoio, assorto nella profonda sfera dei fenomeni. Mentre così dimorava, il Tath›gata, attorniato da supremi bodhisattva puri e immacolati, espose il Re della Raccolta di Sutra, straordinariamente profondo da ascoltare e profondo da contemplare, il SÒtra della Sacra Luce Dorata, che qui esporrò. Esso fu benedetto dall’ispirazione dei buddha delle quattro direzioni: Akhobhya a est, Ratnaketu a sud, (...) segue