Buddhachannel

Editoriale

Le Sei Concordie - Thich Nhat Hanh

Le 21 marzo 2016, di Buddhachannel Italia

le Sei Concordie Dopo avere visto come i monaci Anuruddha, Kimbila e Nandiya convivevano in armonia, il Buddha pronunciò le Sei Concordie, i principi per essere felici insieme agli altri: "Bhikkhu, la natura di una comunità è l’armonia, che si ottiene seguendo questi principi: condividere uno spazio comune, sia una casa o una foresta; condividere i doveri essenziali della giornata; osservare i precetti insieme; pronunciare parole che creino armonia, astenendosi da quelle (...) segue

Umorismo

Zem — Fastoche

plus d articles



Records della settimana

La storia d’Avishahya l’invincibile

Fu per il buon Karma di un ricco mercante che il Bodhisattva nacque, molto (...)


La storia del sacrificio

Si racconta che, molto tempo fa, il Bodhisattva nacque in una grande (...)


La storia della tigre affamata

Molti anni fa il Bodhisattva nacque nella famiglia di un ricco e potente (...)


Foto del giorno

par Buddhachannel Fr.


Evénement

Festival Dell’Oriente

Esplorare l’Universo d’Oriente Esplorare l’Universo d’Oriente Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. Il 31 Ottobre e l’1 e 2 Novembre al complesso fieristico Carrarafiere, torna la magia dell’Oriente. Dopo l’ennesimo straordinario successo della sesta e settima edizione, tenutesi rispettivamente a Milano e, per la prima volta, a Roma, Il Festival torna a Carrara, nella sua sede d’origine, per la ottava edizione. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, (...) segue


Annuario

IL Centro MILAREPA

Il Centro Milarepa è un’associazione di culto, studio e meditazione Buddhista Vajrayana fondata dal Ven. Lama Kalu Rinpoche nel 1980, nell’ambito della Scuola Kagyùpa (letteralmente: "La linea della tradizione orale"), la tradizione tibetana la cui guida spirituale è S.S. Gyalwa Karmapa. Il Maestro residente è il Ven. Sciatrul Rimpoche a cui è stata affidata la direzione spirituale del Centro dal Ven.Lama Giang Giub Sondup (Lama residente dal 1982 al 2006). Il Centro Milarepa promuove la (...) segue

Ultimo autore

Buddhachannel Italia

Buddhachannel é una web TV al servizio del Dharma, Sangha e di tutti i (...) segue


Articoli e Conferenze

Il Metodo Scettico di Nagarjuna ed i suoi scopi

Al cuore di ciò che è chiamato ‘scetticismo’ vi è il dubbio, una sospensione di giudizio sulle condizioni delle cose o sulla correttezza di alcune asserzioni. Ci sono naturalmente molte cose, sia nel mondo e in ciò che le persone dichiarano sul mondo di cui si può essere dubbiosi, si può accettarle, rifiutarle, o esserne scettici. Ma oltre alle molte differenti cose di cui può esservi il dubbio, ci sono anche diversi modi di dubitare. Il dubbio può essere casuale, come quando di notte una persona ne vede un’altra ed è incerta se quell’altra persona sia un amico; può essere di principio, come quando uno scienziato rifiuta di tener conto di cause non-materiali o divine in un processo fisico che sta (...) segue


Testi fondamentali

LaoTse - Tao Te King (XLI-L)

XLI - EQUIPARA LE DIVERSITÀ Quando il gran dotto apprende il Tao lo pratica con tutte le sue forze, quando il medio dotto apprende il Tao or lo conserva ed or lo perde, quando l’infimo dotto apprende il Tao se ne fa grandi risate: se non fosse deriso non sarebbe degno d’essere il Tao. Perciò motti invalsi dicono: illuminarsi nel Tao è come ottenebrarsi, avanzare nel Tao è come regredire, spianarsi nel Tao è come incavarsi, la virtù somma è come valle, il gran candore è come ignominia, la virtù vasta è come insufficienza, la virtù salda è come esser volgo, la naturale genuinità è come sbiadimento, il gran quadrato non ha angoli, il gran vaso tardi si completa, il gran suono è una sonorità insonora, la (...) segue


Buddhismo

Buddhismo Zen - Origini e diffusione

Le scuole del Buddhismo Zen derivano per lignaggi, dottrine e testi strettamente (anche se con delle specifiche evoluzioni) da quelle del Buddhismo Chán fondato in Cina dal leggendario monaco indiano Bodhidharma. Furono trasferite nell’arcipelago giapponese da monaci Tendai di ritorno dai loro viaggi in Cina. Oppure, successivamente, trasferite da monaci cinesi missionari in Giappone. L’introduzione del Buddhismo Zen, come scuola autonoma, in Giappone ha avuto un processo piuttosto sofferto. Tali difficoltà non si riscontrarono tanto nel trasferimento di dottrine, testi e lignaggi quanto piuttosto nel rendere autonomo lo Zen dalla scuola Tendai. Il primo lignaggio Zen: Saichō e la scuola (...) segue

Ultimo articolo

La Nobile e Sacra Luce Dorata (2/5) - Capitolo I - Prologo

La Nobile e Sacra Luce Dorata Discorso del Grande Veicolo CAPITOLO Primo Prologo Mi prostro a tutti i buddha del passato, del presente e a quelli che non sono ancora apparsi, ai bodhisattva, ai pratyekabuddha e agli arya sravaka. Così una volta udii. Il Buddha si trovava sul Picco dell’Avvoltoio, assorto nella profonda sfera dei fenomeni. Mentre così dimorava, il Tath›gata, attorniato da supremi bodhisattva puri e immacolati, espose il Re della Raccolta di Sutra, straordinariamente profondo da ascoltare e profondo da contemplare, il SÒtra della Sacra Luce Dorata, che qui esporrò. Esso fu benedetto dall’ispirazione dei buddha delle quattro direzioni: Akhobhya a est, Ratnaketu a sud, (...) segue