Buddhachannel

Nella stessa categoria

21 octobre 2015

Les enfants du Tibet










Instagram





Rubriche

"Scuole per l’Africa" - UNICEF

martedì 24 agosto 2010

Langues :


La campagna

"La mia più grande ambizione è che ogni bambino in Africa vada a scuola perché l’istruzione è la porta d’ingresso alla libertà, alla democrazia e allo sviluppo" (Nelson Mandela)

"Scuole per l’Africa" (Schools for Africa - SFA, nella versione internazionale) è una campagna di raccolta fondi nata grazie all’attivismo del Nobel per la pace e primo Presidente del Sudafrica dopo l’apartheid, Nelson Mandela, per favorire l’accesso all’istruzione di base dei bambini africani e per alleviare la povertà, particolarmente nelle comunità rurali del continente.

Lanciata nel dicembre 2004 dall’UNICEF, dalla Nelson Mandela Foundation e dalla Hamburg Society per la promozione della democrazia e del diritto internazionale, la campagna aveva l’obiettivo di permettere a 4 milioni di bambini in Angola, Malawi, Mozambico, Ruanda, Sudafrica e Zimbabwe di poter andare a scuola entro fine 2009.

Un obiettivo ambizioso, che è stato però raggiunto grazie a una straordinaria raccolta di fondi (oltre 70 milioni di dollari, rispetto ai 50 milioni posti come obiettivo per la prima fase della campagna) sostenuta dall’UNICEF in 26 paesi industrializzati, tra cui l’Italia.

In virtù del successo conseguito nel primo quinquennio di operatività, a settembre 2009 il programma è stato esteso anche a Etiopia, Madagascar, Mali, Niger e Burkina Faso. Salgono dunque a 11 i Paesi beneficiati dall’iniziativa nelle diverse regioni del continente africano.

Nel nostro sito puoi trovare aggiornamenti, immagini e testimonianze dal campo sull’andamento di questa importante iniziativa, che ha ricevuto e continua a ricevere il sostegno di numerosi sostenitori dell’UNICEF.

I risultati

Angola

* 380 scuole sono state costruite o riabilitate all’uso in 17 province (su 18) del paese

* formati 54.000 insegnanti, con benefici per 2.430.000 bambini
* 67 scuole hanno ricevuto acqua potabile e in 108 sono stati installati servizi igienici,
* condotte cure contro la parassitosi intestinale in 10.000 scuole angolane

Malawi


Gruppo di bambini

* restaurati 69 edifici scolastici

* formati 6.000 insegnanti, con benefici per 450.000 alunni

* 457 scuole rifornite di mobilio e materiali didattici

* installati servizi igienici in 254 scuole

* installati in 68 scuole impianti per l’acqua potabile

* condotti in 100 comunità progetti di co-gestione delle strutture educative

Mozambico

* ristrutturati o ricostruiti 150 edifici scolastici

* installati in 177 scuole impianti per l’acqua potabile

* installate latrine temporanee in 296 scuole (2007), sostituite in 180 di esse da impianti permanenti (2008):
infrastrutture sufficienti per 166.000 alunni

* 238 scuole rifornite di mobilio e materiali didattici
* formati 4.531 insegnanti, con benefici per 166.000 alunni
* condotte attività teatrali sui temi dello sviluppo in 127 scuole


Ruanda


* ristrutturati o ricostruiti 54 edifici scolastici, tutti forniti di impianti idrici e servizi igienici

* formati 2.325 insegnanti, con benefici per 185.000 alunni

* migliorati i tassi di frequenza scolastica tra i bambini orfani e appartenenti a categorie a rischio

Sudafrica


Un bambino prende acqua potabile dai rubinetti della scuola

* In tre province (Eastern Cape, Limpopo e KwaZulu Natal) sono in corso programmi di espansione delle "Scuole amiche dei bambini", strutture in cui è centrale l’apprendimento e l’ambiente a misura di bambino


* realizzata un’indagine che ha individuato 585 scuole maggiormente bisognose di interventi immediati per garantire la sicurezza degli alunni

* 13 scuole sono state ristrutturate

* 10 scuole sono state dotate di attrezzature didattiche

* formati 12.950 insegnanti

Zimbabwe

* 134 scuole sono state dotate di servizi igienici

* 17 scuole sono state costruite o ristrutturate

* 70 scuole sono state rifornite di attrezzature didattiche
* formati 4.097 insegnanti, con benefici per 139.980 alunni

* distribuiti libri di testo a circa 200.000 alunni

* 2.718 ragazze sono state coinvolte nei villaggi in iniziative di sostegno all’istruzione delle bambine
* sono state erogate borse di studio per 1.000 alunni


Fonte : UNICEF Italia

 

Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l’ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

Collegamentoregistratipassword dimenticata?