Buddhachannel

Nella stessa categoria

29 juin 2016

Femmes de l’Église

29 juin 2016

Gayatri Mantra

15 juin 2016

Les Dieux de l’Inde

2 de mayo de 2016, por Buddhachannel Es.

Los Dioses de la India










Instagram





Rubriche

Lo Yoga è una religione?

venerdì 13 novembre 2015, di Buddhachannel Italia

Langues :

Forse ne ho già parlato, ma il tema è interessante e merita più di una riflessione sia per le possibilità di confusione e sia per l’aumentata attenzione e tensione moderna rispetto alle scelte religiose. Secondo me una buona risposta alla domanda si trova qui. (in inglese)


In tutto il mondo, molti insegnanti di Yoga e alcune scuole adottano riti di tipo religioso o pseudoreligioso nel corso delle loro lezioni: il canto dei mantra può essere considerato una preghiera, l’invocazione di figure mitologiche e dei Induisti possono essere prese alla lettera, e così via. Non c’è niente di sbagliato in ciò, sia nel caso in cui l’intenzione sia strettamente religiosa, sia nel caso sia puramente metaforica: gli dei della tradizione induista possono essere intesi come semplici rappresentazioni di condizioni umane o spirituali, un po’ come Giobbe può rappresentare l’emblema della pazienza e della sopportazione anche per chi non crede nella Bibbia.



In altri casi invece gli insegnanti si limitano a proporre la pratica di Yoga semplicemente per l’aspetto fisico, aggiungendo eventualmente un po’ di teoria. Anche qui non c’è nulla di sbagliato.


Condivido la risposta che ho già citato: il punto è non confondere spiritualità con religione. Sono due cose diverse. Una certa dose di spiritualità è indispensabile per chi aderisce a qualsiasi religione, ma può essere un percorso di ricerca personale anche per chi è completamente ateo, agnostico o semplicemente dubbioso. Anche queste ultime tre categorie di persone possono infatti domandarsi: perché penso, come mai provo dei sentimenti, perché esisto, la vita è solo ciò che vediamo e tocchiamo, oppure c’è dell’altro?


Lo Yoga è quindi una serie di tecniche fisiche, respiratorie e psicologiche che possono aiutarci a esplorare la nostra realtà spirituale. In questo senso, sono probabilmente compatibili con qualsiasi religione, salvo forse le interpretazioni più dogmatiche e restrittive (in entrambi i sensi: esistono anche i dogmatici dello Yoga…). Alcune delle antichissime tecniche dello Yoga sono comuni a molte attività umane, dalla politica alla religione (ad esempio la recitazione di mantra: è analoga alla preghiera, alla recitazione di slogan politici, guerrieri e sportivi, ovviamente alla ricerca di effetti diversi). Altre tecniche sono state utilizzate da numerose discipline sportive, come lo stretching. Altre ancora sono utilizzate in forme analoghe nella psicoterapia, come ad esempio il training autogeno.


Lo Yoga non è una religione, e la sua pratica può creare problemi solo a seguaci di filoni religiosi particolarmente dogmatici e intolleranti. Per stare in Italia, ritengo che la Chiesa Cattolica potrebbe trarre grande giovamento dall’adozione di pratiche yogiche come supporto alla preghiera e agli esercizi spirituali. Con grande beneficio anche per la tolleranza ideologica.


Fonte : www.amicidomenicani.it




Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l’ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

Collegamentoregistratipassword dimenticata?

3 Messaggi

  • Lo Yoga è una religione? 7 agosto 2010 10:07, di Sujan Singh

    Credo che la chiave di questo articolo sia nel passaggio "...In questo senso, sono probabilmente compatibili con qualsiasi religione, salvo forse le interpretazioni più dogmatiche e restrittive (in entrambi i sensi: esistono anche i dogmatici dello Yoga…)..."

    Yogi Bhajan, in uno dei suoi discorsi afferma che il Kundalini Yoga (riferendosi alla tradizione da lui condivisa) è come il sole perché serve tutti senza distinzioni.

    Alla pratica può avvicinarsi chiunque, Cristiano, Ebreo, Musulmano, Buddhista o anche ateo....questo non avrà influenza sull’efficacia della stessa.

    La religione non può non basarsi su un presupposto di fede: dove non arriva la mente umana deve intervenire la fede per farci accettare questo o quel dogma (che sia il Paradiso, la Reincarnazione o qualunque aspetto di qualsiasi religione non spiegabile razionalmente).

    Diversamente lo Yoga non può non basarsi su un presupposto esperienziale: se non si pratica la tale tecnica non se ne potranno conoscere gli effetti. Se ne può parlare, ce li possono raccontare, possiamo leggerli nei testi, ma la vera conoscenza, la vera comprensione di come tale tecnica opera in noi la si può avere solo facendone l’esperienza.

    Fino a che rimane chiara questa distinzione, Religione e Yoga possono camminare tranquillamente una accanto all’altra, e ove ciò non accadesse si può essere ragionevolmente certi di essere incappati in una visione che probabilmente con lo Yoga e con la Religione ha poco a che fare: si chiama fanatismo (che spesso fonda le sue fortune sull’ignoranza) e, purtroppo, questo non ha "colore" e può toccare qualsiasi aspetto della nostra vita.

    ...just my 2c :-)

    Sat Nam,

    Sujan S.

    repondre message

  • Lo Yoga è una religione? 9 agosto 2010 13:00, di Isabelle

    Le yoga n’est pas une religion et sa pratique peut créer des problèmes qui viennent d’ adeptes de brins religieuse en particulier dogmatique et intolérant .

    Dire que le yoga n’est pas une religion, c’est ignorer la racine spirituelle du fait religieux corrompu par son clergé. La religion n’est qu’un moyen pour communiquer avec le divin et le yoga, lui aussi est un moyen pour se libérer de la rigidité du corps et du mental.

    repondre message

  • Lo Yoga è una religione? 9 agosto 2010 20:06

    la récitation du mantra est similaire à la prière

    Traditionnellement un mantra est chanté et sa mélodie ne s’improvise pas. Un mantra est composé de syllabes sacrées transmis oralement de Maître à disciple. Une prière est lu dans un missel ou psalmodiée en chœur. Le yoga n’est pas une gymnastique, c’est un art majeur et une discipline spirituelle.

    repondre message