Buddhachannel : le portail du bouddhisme dans le monde

Sondaggio


Voter According to you, buddhism is :


Editoriale

Dana - Del Venerabile Ajahn Vajiro

Le 22 agosto 2014, di Buddhachannel Italia

Dana - del venerabile Ajahn Vajiro Il seguente insegnamento è tratto da un discorso tenuto da Ajahn Vajiro a Chithurst nel 1988. “Dare è l’inizio e la fine della vita religiosa.” IL SENSO DI SEPARAZIONE è un’esperienza che tutti gli esseri umani condividono. Ne facciamo esperienza dentro di noi e possiamo riconoscerlo anche negli animali. Riconosciamo che ‘questo’ è separato da ‘quello’; questo corpo è separato da quell’altro. E in vari modi cerchiamo di superare tale senso (...) segue

Umorismo

Zem — Compter sur les autres

plus d articles

Records della settimana

La storia del sacrificio

Si racconta che, molto tempo fa, il Bodhisattva nacque in una grande (...)


La storia della tigre affamata

Molti anni fa il Bodhisattva nacque nella famiglia di un ricco e potente (...)


La storia d’Avishahya l’invincibile

Fu per il buon Karma di un ricco mercante che il Bodhisattva nacque, molto (...)


Foto del giorno

par Buddhachannel China


Evénement

Festival Dell’Oriente

Esplorare l’Universo d’Oriente Esplorare l’Universo d’Oriente Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. Il 31 Ottobre e l’1 e 2 Novembre al complesso fieristico Carrarafiere, torna la magia dell’Oriente. Dopo l’ennesimo straordinario successo della sesta e settima edizione, tenutesi rispettivamente a Milano e, per la prima volta, a Roma, Il Festival torna a Carrara, nella sua sede d’origine, per la ottava edizione. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, (...) segue


Annuario

Istituto Italiano Zen Soto Shobozan Fudenji

L’Istituto Italiano Zen Sôtô Shôbôzan Fudenji, Ente di culto riconosciuto con D.P.R. in data 5.7.1999 (G.U. 23.9.1999), è stato costituito nel 1984 per sostenere e promuovere lo sviluppo della missione che ha il suo centro propulsore nel Tempio Shôbôzan Fudenji. Aderisce all’Unione Buddhista Italiana (U.B.I.). L’Istituto è il soggetto giuridico rappresentativo degli interessi morali e patrimoniali della Comunità religiosa. Lo statuto dell’Ente delinea un ordinamento plasmato, anche nei suoi (...) segue

Ultimo autore

Buddhachannel Italia

Buddhachannel é una web TV al servizio del Dharma, Sangha e di tutti i (...) segue


Articoli e Conferenze

Intervista con Lama Ole Nydahl — La pazza saggezza

Da Diamond Way Time 01, Autumn 2003 Cos’è veramente la “pazza saggezza” e che posto ha nel buddhismo? Ciò che era conosciuto come “pazza saggezza” in America durante gli anni settanta fece la sua prima apparizione nella società immobile e borghese dell’Asia. Qui, gli insegnanti spirituali cercavano spesso dei metodi che andassero fuori dai comuni parametri culturali e psicologici per scioccare i loro studenti e per forzarli ad affrontare situazioni insolite. Questo metodo poteva essere molto efficace quando il legame tra insegnante e studente era solido e l’ambiente incoraggiante. Nel buddhismo tibetano grandi realizzatori come Drukpa Kunley e altri Lama spingevano i loro studenti in (...) segue


Testi fondamentali

Dhammapada XXIII Naga-Vagga – L’elefante

DHAMMAPADA XXIII Naga-Vagga – L’elefante 320 Sopporterò gli insulti del mondo come l’elefante sopporta le frecce in battaglia, perché il mondo è spesso malevolo. 321 Domato, l’elefante va in battaglia. Domato, l’elefante è cavalcato dal re. Colui che ha domato se stesso è il migliore degli uomini e sopporta con pazienza gli insulti del mondo. 322 - 323 Eccellenti sono i muli ben addestrati e i nobili cavalli di Sindhu e i grandi elefanti di Kunjara. Ma ancora più eccellente è colui che ha domato se stesso. Poiché la terra mai calpestata non si raggiunge sul dorso di questi animali, ma cavalcando il proprio sé domato. 324 Il grande elefante (...) segue


Buddhismo

Come praticare Zazen - Gudo Nishijima Roshi (5/6)

Introduzione al Buddhismo e alla Pratica di Zazen Insegnamenti di Gudo Nishijima Roshi Il Buddha Gotama Di che si ha bisogno per praticare Zazen? Zazen richiede il minimo di spazio; solo quel tanto che basta per potersi sedere a gambe crociate. Nello Shobogenzo, il Maestro Dogen descrive le condizioni ideali per praticare Zazen: «Per sedersi in Zazen, serve un posto tranquillo. Preparate uno spesso tappeto su cui sedere. Non permettete ch’entrino il vento ed il fumo. Non permettete neanche alla pioggia ed alla rugiada d’introdursi. (?? Mettete da parte una zona che contenga il corpo??). Il luogo dove sedersi dovrebbe essere chiaro. . . » Lo zafu — un cuscino per lo Zazen Uno zafu è (...) segue

Ultimo articolo

Jataka : La storia della tigre affamata

Molti anni fa il Bodhisattva nacque nella famiglia di un ricco e potente brahmano, molto stimato per la sua saggezza e per i suoi meriti religiosi. Il Bodhisattva, che era un ragazzo molto pio e pronto nell’imparare, raggiunse in pochi anni la conoscenza dei diciotto rami della scienza e di tutte le arti che i suoi maestri brahmani potevano insegnargli. Presto diven-tò più dotto dei suoi stessi insegnanti e fu considerato quasi pari a un dio per la sua saggezza. Dal destino gli era stata dunque riservata una vita piena di onori e di ricchezza, ma al Bodhisattva non importavano queste cose terrene: il suo solo desiderio era lo studio delle Scritture, e sentiva crescere dentro di sé la (...) segue