Buddhachannel

Editoriale

Chiudono dei templi buddisti...e non solo

Le 28 gennaio 2016, di Estefania Mejia

L’allarme é suonato. Nei prossimi 25 anni si stima che 27000 dei 77000 templi buddisti del paese del sol levante chiuderanno le loro porte. Importato dalla Corea nel VI secolo d.C., il buddismo giapponese sta affrontando in questi tempi la sua crisi esistenziale più drammatica. L’esodo dalle campagne alle città è senza dubbio alla base di questo grigio pronostico. A causa della loro partenza verso le città, i fedeli delle zone rurali diminuiscono, così come finanziamenti (...) segue

Umorismo

zem — Qu’un débutant !

plus d articles

Records della settimana

La storia d’Avishahya l’invincibile

Fu per il buon Karma di un ricco mercante che il Bodhisattva nacque, molto (...)


La storia del sacrificio

Si racconta che, molto tempo fa, il Bodhisattva nacque in una grande (...)


La storia della tigre affamata

Molti anni fa il Bodhisattva nacque nella famiglia di un ricco e potente (...)


Foto del giorno

par Buddhachannel Fr.


Evénement

Festival Dell’Oriente

Esplorare l’Universo d’Oriente Esplorare l’Universo d’Oriente Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. Il 31 Ottobre e l’1 e 2 Novembre al complesso fieristico Carrarafiere, torna la magia dell’Oriente. Dopo l’ennesimo straordinario successo della sesta e settima edizione, tenutesi rispettivamente a Milano e, per la prima volta, a Roma, Il Festival torna a Carrara, nella sua sede d’origine, per la ottava edizione. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, (...) segue


Annuario

IL Centro MILAREPA

Il Centro Milarepa è un’associazione di culto, studio e meditazione Buddhista Vajrayana fondata dal Ven. Lama Kalu Rinpoche nel 1980, nell’ambito della Scuola Kagyùpa (letteralmente: "La linea della tradizione orale"), la tradizione tibetana la cui guida spirituale è S.S. Gyalwa Karmapa. Il Maestro residente è il Ven. Sciatrul Rimpoche a cui è stata affidata la direzione spirituale del Centro dal Ven.Lama Giang Giub Sondup (Lama residente dal 1982 al 2006). Il Centro Milarepa promuove la (...) segue

Ultimo autore

Buddhachannel Italia

Buddhachannel é una web TV al servizio del Dharma, Sangha e di tutti i (...) segue


Articoli e Conferenze

Mamma respira con me - di Thich Nhat Hanh

Correre dietro a uno scopo ci impedisce di essere veramente vivi. Quanta parte della vita si spreca, correndo dietro al guadagno o al piacere dei sensi? Crediamo che la felicità sia qualcosa da ottenere, in realtà la felicità è qualcosa che succede in ogni momento della giornata. La felicità è accettarsi, essere soddisfatti di se stessi, soddisfatti di essere bambini, quando si è bambini, se si è adulti comprendere la meraviglia di essere quello che si è, senza volere diventare qualcun altro. Questo è un punto molto importante. Secondo gli insegnamenti buddhisti, non porta felicità volere cambiare se stessi, l’ambiente, la situazione, volere diventare qualcos’altro. Il Buddha ci ha insegnato ad (...) segue


Testi fondamentali

Lao Tse - Tao Te King (I-X)

I - DELINEA IL TAO Il Tao che può essere detto non è l’eterno Tao, il nome che può essere nominato non è l’eterno nome. Senza nome è il principio del Cielo e della Terra, quando ha nome è la madre delle diecimila creature. Perciò chi non ha mai desideri ne contempla l’arcano, chi sempre desidera ne contempla il termine. Quei due hanno la stessa estrazione anche se diverso nome ed insieme sono detti mistero, mistero del mistero, porta di tutti gli arcani. II - NUTRIRE LA PERSONA Sotto il cielo tutti sanno che il bello è bello, di qui il brutto, sanno che il bene è bene, di qui il male. È così che essere e non-essere si danno nascita fra loro, facile e difficile si danno compimento fra loro, lungo e (...) segue


Buddhismo

Siddhartha il Buddha

Risveglio Prima di raggiungere l’Illuminazione o Risveglio (in sanscrito bodhi) e intraprendere la predicazione della Dottrina (Dharma), Gautama intraprese per sei anni (così tramandano le fonti) varie forme anche estreme di ascesi (definite tāpas, forme arcaiche di meditazione e yoga). Questo periodo della sua vita segnò un punto molto importante per il suo insegnamento: il Buddha visse tutte le esperienze umane possibili: l’ascesi, il potere, la fame, la mortificazione del corpo, la povertà, la solitudine, il matrimonio e l’amore. Il Buddha predicò una dottrina e una prassi volte all’affinamento della conoscenza e della consapevolezza fino all’estinzione (nirvāṇa), che si discosta dagli (...) segue

Ultimo articolo

Vacche Sacre: la storia e l’attuale condizione dell’animale più venerato in India

In India le mucche e i bovini in genere sono considerati sacri, è proibito non solo mangiarli, ma anche macellarli e/o venderli per il medesimo scopo. La costituzione indiana vieta l’uccisione e la macellazione dei bovini e bufale e vacche e tori possono girovagare liberamente ovunque. Ma da dove viene il culto della mucca sacra? Le vacche sono animali sacri all’induismo e il loro culto è cresciuto e si è sviluppato in base a ragioni religiose e sociali che si sono intrecciate tra loro. I Veda, antichissimi testi hindu, facevano riferimento alla sacralità di questo animale e gli Arii che popolarono l’India del nord già consideravano sacri i bovini nel secondo millennio a.C; c’erano, però, (...) segue