Buddhachannel

Editoriale

Le Sei Concordie - Thich Nhat Hanh

Le 11 luglio 2015, di Buddhachannel Italia

le Sei Concordie Dopo avere visto come i monaci Anuruddha, Kimbila e Nandiya convivevano in armonia, il Buddha pronunciò le Sei Concordie, i principi per essere felici insieme agli altri: "Bhikkhu, la natura di una comunità è l’armonia, che si ottiene seguendo questi principi: condividere uno spazio comune, sia una casa o una foresta; condividere i doveri essenziali della giornata; osservare i precetti insieme; pronunciare parole che creino armonia, astenendosi da quelle (...) segue

Umorismo

Zem — Cà compte ?

plus d articles

Records della settimana

La storia del sacrificio

Si racconta che, molto tempo fa, il Bodhisattva nacque in una grande (...)


La storia d’Avishahya l’invincibile

Fu per il buon Karma di un ricco mercante che il Bodhisattva nacque, molto (...)


La storia della tigre affamata

Molti anni fa il Bodhisattva nacque nella famiglia di un ricco e potente (...)


Foto del giorno

par Buddhachannel Eng.


Evénement

Festival Dell’Oriente

Esplorare l’Universo d’Oriente Esplorare l’Universo d’Oriente Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. Il 31 Ottobre e l’1 e 2 Novembre al complesso fieristico Carrarafiere, torna la magia dell’Oriente. Dopo l’ennesimo straordinario successo della sesta e settima edizione, tenutesi rispettivamente a Milano e, per la prima volta, a Roma, Il Festival torna a Carrara, nella sua sede d’origine, per la ottava edizione. Mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, (...) segue


Annuario

Istituto Italiano Zen Soto Shobozan Fudenji

L’Istituto Italiano Zen Sôtô Shôbôzan Fudenji, Ente di culto riconosciuto con D.P.R. in data 5.7.1999 (G.U. 23.9.1999), è stato costituito nel 1984 per sostenere e promuovere lo sviluppo della missione che ha il suo centro propulsore nel Tempio Shôbôzan Fudenji. Aderisce all’Unione Buddhista Italiana (U.B.I.). L’Istituto è il soggetto giuridico rappresentativo degli interessi morali e patrimoniali della Comunità religiosa. Lo statuto dell’Ente delinea un ordinamento plasmato, anche nei suoi (...) segue

Ultimo autore

Buddhachannel Italia

Buddhachannel é una web TV al servizio del Dharma, Sangha e di tutti i (...) segue


Articoli e Conferenze

Dhammapada, Tra storia e leggenda

Il Dhammapada, il ’cammino dei dharma’, è una traccia di questo insegnamento. Nell’intero vastissimo canone delle scritture buddiste, non abbiamo nulla che possiamo indicare con certezza come testuali parole del Buddha. Ma non c’è dubbio che questi testi, consegnati alla scrittura parecchio tempo dopo la morte dei maestro, riflettono lo sforzo devoto dei discepoli diretti e di quelli delle generazioni successive, di tramandare il più fedelmente possibile le parole del Buddha. Significativamente certi testi cominciano con le parole: «Così ho udito ... » É una locuzione che esprime insieme lo sforzo di fedeltà e l’umiltà di chi riferisce. Non ’così ha detto Buddha’, ma ’così ho udito’. Fra il (...) segue


Testi fondamentali

Dhammapada XV. Sukha-vagga : La gioia

DHAMMAPADA XV. Sukha-vagga : La gioia 197 - 200 Vivi nella gioia, vivi nell’amore, libero dall’odio anche fra coloro che odiano. Vivi nella gioia, vivi nella salute, libero dalla malattia anche fra coloro che sono malati. Vivi nella gioia, vivi nella serenità, libero dall’ansia anche fra coloro che sono ansiosi. Vivi nella gioia, vivi senza possedere nulla, nutrendoti di gioia come gli dei risplendenti. 201 La vittoria si lascia dietro una scia di odio, perché il vinto soffre. Abbandona ogni pensiero di vittoria e sconfitta e vivi nella pace e nella gioia. 202 - 204 Non c’è fuoco come la passione, non c’è malattia come l’odio, non c’è dolore come (...) segue


Buddhismo

Buddhismo zen e pratica scientifica - 1 : Introduzione

Buddhismo zen e pratica scientifica Un approccio sostenibile al dialogo fra religione e scienza 1. Introduzione Luigi Cerruti Università di Torino e-mail: luigi.cerruti@unito.it Il presente saggio è stato presentato con qualche variante ad un seminario tenuto a Latina, dal titolo: 1. Introduzione2. I caratteri originari del Buddhismo3. La pratica del Dharma come religione4. Siparietto epistemologico, con un’applicazione al Boeing 747 di Hoyle5. Huayanjing, 華嚴經, il Sutra della ghirlanda6. Il sé e le diecimila cose7. Conclusioni8. Bibliografia Riassunto Sono discussi alcuni aspetti del Buddhismo e della tradizione chan/zen particolarmente interessanti per un dialogo proficuo fra scienza (...) segue

Ultimo articolo

Pratica del Mandala

"Mandala", termine derivato da una parola in Sanscrito che significa “cerchio”. Il cerchio delimita uno spazio che rappresenta l’esteriorizzazione del proprio psichismo (sintesi della manifestazione spaziale). La presenza dei mandala è rintracciabile in ambito indo-buddhistico nel Tibet lamaistico, nell’induismo tantrico, nel buddhismo Vajrayana tibetano, negli Indiani Navaho, negli indiani del Sud-Ovest (America). Il mandala personale Nel mandala personale il centro è l’uomo stesso che si deve purificare, trasformando le forze negative che porta dentro. Nel mandala vengono espulse tutte le energie negative attraverso la meditazione, la presa di coscienza e la conoscenza del proprio (...) segue